Imposta di soggiorno

Chiunque soggiorni ai fini turistici nel comune di San Mauro Cilento è tenuto a pagare l’imposta di Soggiorno. La tassa di soggiorno è stata introdotta a partire dal 2019 con delibera CC n° 9 del Commissario Straordinario. La tassa di soggiorno va pagata soltanto per i mesi estivi, dal 1 giugno al 30 settembre e va versata direttamente alla struttura ricettiva sia alberghiera che extra-alberghiera, la quale è tenuta a rilasciare la ricevuta del pagamento. Sono previste delle esenzioni come da regolamento allegato.
I proventi saranno utilizzati per: attività di sviluppo turistico, manutenzione strade, verde e arredo urbano, spettacoli
ecc.

Corre obbligo per gli esercenti esporre un cartello informativo e la copia del regolamento pena l’ammenda da 25 a 100 € (art. 4 comma 2 Regolamento Comunale), per l’omessa, incompleta o infedele dichiarazione la sanzione prevista va dai 150 ai 500 €.

TARIFFE

FASCIA A: Hotel, residenze turistico-alberghiere, residence e alberghi diffusi 0,80(giugno,luglio,settembre)/1,00 €(agosto)
FASCIA B: Agriturismi, Country house, ostelli per la gioventù, affittacamere, b&b, campeggi, villaggi, case per ferie,case e appartamenti per vacanze, rifugi. 0,60(giugno,luglio,settembre)/0,80 €(agosto)
FASCIA C: Tutte le altre strutture ricettive 0,50(giugno,luglio,settembre)/0,70 €(agosto)

IN ALLEGATO, OLTRE ALLA RICEVUTA DA RILASCIARE AL TURISTA CI SONO IL CARTELLO INFORMATIVO E REGOLAMENTO DA ESPORRE IN SPAZI BEN VISIBILI.

torna all'inizio del contenuto